Cucina con isola centrale: la scelta dello stile

Cucina con isola centrale: la scelta dello stile

0

Alzi la mano chi non ha mai desiderato una cucina ad isola centrale!

Il fascino delle cucine ad isola colpisce l’occhio e il desiderio di parecchi futuri sposi; ma come essere sicuri che vada bene per il proprio appartamento?

È indispensabile avere un ampio spazio a disposizione, ma che sia uno spazio adatto a far risaltare tale elemento funzionale dalle grandi qualità estetiche.

Infatti, tale tipologia di cucina permette di concentrare le attività attorno ad un fulcro centrale, con il vantaggio di avere apposite armadiature contenenti gli elettrodomestici e i pensili adatti per contenere.

Vediamo quali sono i vantaggi:

- cambio di prospettiva da parte di chi  opera in cucina, privilegiando l’aspetto conviviale della preparazione dei pasti

- concentrazione delle attività operative su di un piano, che può essere anche adattato per la pausa pranzo

- razionalizzazione ed ottimizzazione del piano di lavoro e dei contenitori

Ecco  invece quali sono i requisisti giusti:

- Occorre avere almeno un metro di spazio attorno all’isola, necessario per una corretta fruizione dello spazio da parte di chi opera

- Prevedere in fase di progettazione l’allacciamento di gas e acqua nella posizione adatta all’isola

- Sempre in fase di progettazione prevedere la posizione delle prese elettriche necessarie per l’alimentazione degli elettrodomestici

- Non tutte le cucine con isola sono uguali: anche qui troviamo diverse declinazioni che vanno dal classico  al contemporaneo.

Share This Post: