Tavolo in cristallo: come fare la scelta giusta

Tavolo in cristallo: come fare la scelta giusta

0

Quali sono le caratteristiche principali che ci fanno scegliere un tavolo in cristallo? Sicuramente la trasparenza e l’apparente leggerezza.  Ma non bisogna fermarsi a questi, se pur importanti, attributi. La scelta di un tavolo in cristallo mette ancor più in evidenza le gambe del tavolo che devono dialogare con il resto dell’arredo. Ad esempio, se il vostro living è in boiserie, o comunque predominano complementi in legno, è necessario che le gambe siano trasparenti (per non appesantire l’esperienza visiva), o almeno di colore simile.
Da non dimenticare che anche i tavoli in cristallo hanno la versione allungabile, con meccanismi dal design sofisticato in evidenza.

Vediamo ora i pro e i contro di un tavolo in cristallo:

Vantaggi

- Il piano in cristallo, come già detto, soddisfa immediatamente l’esigenza di una leggerezza estetica; inoltre il cristallo è disponibile sia in versione chiara, sia in versione extrachiara;

- Il piano in cristallo può avere anche la finitura sabbiata, laccata, satinata, che dona  una maggiore sensazione di matericità a discapito della trasparenza;

- In caso di rottura del piano, temperato, i frammenti restano uniti, e non creano ulteriore danno.

Svantaggi

- Il piano in cristallo può essere maggiormente soggetto a graffi; bisogna  quindi porre molta attenzione nella sua manutenzione;

- Rischio aloni: per evitare il problema è consigliabile usare un panno morbido, con detergenti appositi e non aggressivi, oppure, in caso di acqua, asciugare immediatamente.

 

Vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre news? Registrati alla nostra newsletter: riceverai promozioni speciali in esclusiva per te!

Share This Post: